Gli addominali nel golf. Quali esercizi fare per allenarli al meglio

addominali-nel-golf-lo-swing

Parliamo di addominali nel golf. Tra i muscoli più importanti per lo swing ci sono gli addominali. Soprattutto quelli obliqui che hanno la funzione di sostenere la colonna vertebrale e garantire una rotazione fluida. Ecco perché andrebbero allenati. Cinque minuti al giorno e non solo il tuo swing migliorerà ma, al di là dell’aiuto alla schiena, anche la tua linea ne gioverebbe.

Nello swing, lo sappiamo, sono svariati i muscoli che concorrono a sostenere il corpo durante la torsione. Quello che però non ti immaginerai è che tra i più importanti ci sono i muscoli addominali. Io, ad esempio, non ne avevo idea.

Diciamo che l’ho imparato a mie spese dopo qualche settimana di dolori lancinanti alla schiena. Il fisiatra al quale mi sono rivolto per guarire mi ha spiegato in dettaglio il perché.

Non ti voglio annoiare con spiegazioni anatomiche particolareggiate. Ti allego qui sotto una foto che illustra quali sono gli addominali obliqui (in rosso). Come si suole dire: un’immagine vale più di mille parole…

addominali-nel-golf-addominali-obliqui

Scommetto che, dopo 100 palline in campo pratica, anche tu a volte hai male proprio a questi muscoli vero? Ho ragione? Il motivo è che questi muscoli non sono allenati abbastanza. O piuttosto dovrei dire per nulla.

Come fare ad allenare gli addominali nel golf?

Per migliorare lo swing, evitare i mal di schiena e quei fastidiosi dolorini proprio in corrispondenza della parte alta di questi muscoli ci sono diversi esercizi che potresti fare. Purtroppo per noi, golfisti pigri, la stragrande maggioranza di questi è difficile e faticosa. Probabilmente hai sentito parlare di planck laterali, di windshield wiper o anche di twisted curl. Io dopo la visita dal fisiatra mi sono fatto una cultura enorme su youtube. Se anche a te interessa capire di cosa parlo clicca sui link corrispondenti.

Se invece vuoi andare al sodo fidati e continua a leggere: scoprirai un esercizio – non difficile – che potrebbe veramente fare al caso tuo. Parlo del Russian Twist.

Russian twist: allenare gli addominali obliqui nel golf

Il Russian twist è un esercizio pensato per allenare in maniera completa la parte centrale del corpo. E in particolare gli addominali obliqui. Infatti, questo è l’esercizio ideale per tutti quegli sport dove sono richieste resistenza, flessibilità e stabilità della parte centrale del busto. Cioè esattamente quello che viene richiesto ai nostri poveri addominali durante lo swing.

L’esercizio si divide in sei parti:

  1. Siediti a terra con il busto inclinato di 45° all’indietro;
  2. Solleva i piedi da terra (se facessi troppa fatica potresti iniziare con i piedi a terra);
  3. Ruota il busto verso sinistra;
  4. Torna al centro;
  5. Ruota il busto a destra
  6. Torna al centro

Vai avanti per il numero di volte che riesci. Meglio se fai almeno 10 ripetizioni ti fermi per un minuto e ne fai altre 10. Per un totale di 30.

Se per caso non mi sono spiegato bene ecco un video che ti aiuterà a fare correttamente l’esercizio.

Attenzione: non sono un medico, né un osteopata né un fisioterapista. Se hai particolari patologie (o sei semplicemente talmente fuori forma che facendo questo semplice esercizio potresti farti del male), consulta un professionista.
Golfista avvisato…

Approfondimenti

La preparazione fisica nel golf è (forse) tanto importante quanto l’abilità tecnica

Lo stretching pre golf

Esercizi per le spalle

Ginnastica per le braccia: evitare il gomito del golfista

Golf e mal di schiena: prevenire è meglio che curare

Articoli consigliati